Home ] Su ] Novità ] FAQ ] Hardware ] Software ] Windows ] Sicurezza ] Linguaggi ] Cerca ] Contatta ] Guestbook ] Mappa ] Info su... ]

Le FAQ sui dischi rigidi - Pagina 7


Prima di continuare a leggere le seguenti sezioni della FAQ sui dischi rigidi, vi invitiamo a prendere visione del disclaimer, dei copyright e delle note di revisione, situate in questa pagina.

 

Domande su come installare i dischi rigidi con Windows NT

D. Windows NT richiede il supporto al Logical Block Addressing (LBA)?

Windows NT richiede il supporto dell'LBA tramite il BIOS per vedere l'intera capacità del disco rigido. Se il BIOS della piastra madre non supporta la funzione LBA, allora leggetevi la domanda 'E se il BIOS non supporta l'intera capacità dell'unità disco?' di questa FAQ per maggiori informazioni.

Torna all'indice


D. NT supporta le partizioni FAT32?

Windows NT 3.51 e Windows NT 4.0 non supportano le partizioni FAT32. Se volete condividere i file con altri sistemi operativi (ad esempio Windows 95 OSR2 o Windows 98) ogni sistema operativo deve accedere a partizioni formattate con la FAT16.

Torna all'indice


D. Windows NT supporta dischi rigidi più grandi di 8.4 GB?

Windows NT 3.5x non supporta dischi rigidi più grandi di 8,4 GB. Windows NT 4.0 supporta dischi rigidi più grandi di 8,4 GB alle seguenti condizioni:

  • Venga usato il Service Pack 3 assieme al file ATAPI.SYS fornito nell'articolo Q183654 del Knowledge Base di Microsoft.
  • Il sistema operativo venga aggiornato con il Service Pack 4 o successivo.

Torna all'indice


D. NT funziona con l'ATA-5 UDMA?

Windows NT 3.5x non supporta l'Ultra DMA ATA-5. Windows NT 4.0 supporta l'Ultra DMA ATA-5 soltanto se l'utente installa i driver Ultra DMA per Windows NT 4.0 forniti dal produttore della sua piastra madre. Inoltre NT 4.0 richiede il Service Pack 3 (o successivo) per il supporto Ultra DMA ATA-5.

Torna all'indice


D. Cosa è determinato quando l'unità disco è funzionale e gestisce una partizione primaria, e il programma di installazione rileva l'hardware e visualizza il messaggio "no mass storage devices were found"?

La partizione DOS sta occupando l'intero spazio del disco rigido. L'utente necessita di eliminare la partizione primaria DOS esistente per creare una nuova partizione primaria DOS con una capacità inferiore del disco rigido. Dopo che viene creata questa nuova partizione, l'utente dovrebbe creare una partizione estesa DOS per l'installazione di Windows NT.

Torna all'indice


D. Perché NT dice che il disco è pieno quando c'è spazio libero durante la conversione del file system durante l'installazione su un disco rigido precedentemente partizionato?

Se il disco rigido è troppo frammentato potrebbe non esserci abbastanza spazio per i file di sistema. Windows NT informerà l'utente che il disco è pieno. Eseguite il programma DEFRAG o create una copia di riserva per tutto il contenuto del vostro disco rigido, eseguite FDISK per partizionare il disco e formattatelo, in seguite rieseguite l'installazione.

Torna all'indice


D. Cosa significa quando ricevo l'errore "Operating System not found" quando inserisco un disco di avvio?

Controllate il BIOS del vostro computer e assicuratevi che l'unità A sia accessibile come unità di avvio. Se è accessibile e l'errore ancora accade questo indica un dischetto d'avvio danneggiato oppure un'unità disco fuori calibrazione. Per creare nuovi dischetti, formattate 3 dischi sul computer che userete per installare Windows NT, in seguito nella cartella \i386 del CD-ROM digitate "WINNT /OX". Verrà in questo modo costruito un insieme di dischetti di installazione.

Torna all'indice


D. Cosa succede se il sistema si blocca dopo l'avvio da un dischetto d'installazione?

Questo indica un disco d'avvio danneggiato oppure un problema del controller dei dischi. Avete bisogno di creare un nuovo insieme di dischetti di installazione di Windows NT. Per creare nuovi dischetti, formattate 3 dischi sul computer che userete per installare Windows NT, in seguito nella cartella \i386 del CD-ROM digitate "WINNT /OX". Verrà in questo modo costruito un insieme di dischetti di installazione. I dischi creati non saranno per un installazione di WinNT ma per una installazione di avvio dal dischetto. Se usate un controller SCSI per i vostri dischetti, assicuratevi che tutti i dispositivi interni ed esterni siano correttamente terminati.

Torna all'indice


D. Cosa significa quando appare l'errore di sistema "Setup did not find any hard drives on your computer"?

Assicuratevi che tutti i dischi rigidi siano accesi e correttamente connessi al vostro computer. Se siete certi che i dischi rigidi siano correttamente connessi, allora esaminate se il vostro disco rigido contiene virus, poiché se il Master Boot Record è infettato, Windows NT potrebbe non vedere correttamente il disco rigido. Persino se il disco rigido è formattato con NTFS, il Master Boot Record può essere infettato.

  1. Se il disco ridigo è di tipo EIDE, controllate quanto segue:
    • Verificate che il disco rigido del vostro computer sia la prima unità sul primo controller IDE della piastra madre.
    • Nel BIOS del vostro computer, controllate che l'I/O dei file e/o l'accesso al disco siano impostati su standard. La maggior parte dei computer giungono con l'accesso impostato su 32-bit o su esteso (enhanced).
  2. Se il disco rigido è IDE o ESDI, controllate quanto segue:
    • Verificate che il controller stia funzionando usando un altro computer se possibile.
    • Se il disco rigido è più di 1024 cilindri, assicuratevi che venga utilizzata un programma di configurazione del disco che supporti tale capacità.
    • Verificate che i ponticelli del disco rigido siano correttamente impostati su master, su slave o su unità singola.

Torna all'indice


D. Perché Windows NT mostra un errore in cui non esiste nessuna valida partizione o si blocca durante la formattazione di una partizione?

Fate riferimento alla domanda 'Cosa significa quando appare l'errore di sistema "Setup did not find any hard drives on your computer"? di questa FAQ per informazioni su come risolvere alcuni problemi del disco rigido. Assicuratevi inoltre che esista una valida partizione primaria MS-DOS sul disco rigido. Una può essere creata usando il Setup di Windows NT oppure tramite il programma FDISK dell'MS-DOS. Assicuratevi che i controller dei dischi rigidi abbiano la cache impostata su Write Through, e non Write Back. Se necessario formattate il disco rigido con 5-10 MB in meno rispetto alla dimensione attuale della prima partizione selezionata.

Torna all'indice


D. Come posso risolvere un errore "Event ID: 26 Out-of-Date Firmware Error"?

Fate riferimento all'articolo Q168483 del Knowledge Base di Microsoft per informazioni su come risolvere questo problema.

Torna all'indice


D. Perché NT visualizza che il mio disco rigido presenta blocchi danneggiati durante l'installazione?

Più probabilmente questo non ha niente a che fare con il danneggiamento del disco rigido. Piuttosto è problema causato da dischetti di installazione di Windows NT danneggiati. Provate a rieseguire l'installazione usando una nuova copia dei dischetti di installazione di Windows NT. Per creare nuovi dischetti, formattate 3 dischi sul computer che userete per installare Windows NT, in seguito nella cartella \i386 del CD-ROM digitate "WINNT /OX". Verrà in questo modo costruito un insieme di dischetti di installazione. Se questo non ha successo, provate ad eseguire un programma di diagnosi del disco rigido. Molti produttori di dischi rigidi hanno nel loro sito web un programma di utilità che permette la scansione completa del disco per trovare e riparare errori sulla superficie del disco rigido.

Torna all'indice


D. Perché dopo aver rimosso il terzo disco d'installazione dal computer e riavvio, appare la famigerata schermata blu che dice "STOP 0x0000007b Inaccessible Boot Device" oppure "0x4,0,0,0" e l'ìnstallazione si blocca?

Ci sono molte cause per questi messaggi di errore. Fate riferimento all'articolo Q122926 del Knowledge Base di Microsoft per informazioni su come risolvere questo problema.

Torna all'indice


 



Disclaimer

SourceNet non riconosce nessun tipo di garanzia per il contenuto di tutta la sezione dedicata alle FAQ sui dischi rigidi pubblicata su questo sito (SourceNet Italia).
Tutto il contenuto della FAQ sui dischi rigidi è fornito "così come è", senza alcuna garanzia di qualsiasi tipo, sia espressa che implicita, ivi incluse, senza limitazioni, le garanzie implicite di commerciabilità o idoneità per uno scopo particolare ovvero quelle che escludano la violazione di diritti altrui. L'intero rischio derivante dall'uso o dalle prestazioni del contenuto di tutta la sezione della FAQ sui dischi rigidi rimane a carico dell'utente.


Copyright

Il contenuto dell'intera FAQ sui dischi rigidi situata in questo sito è di proprietà di Joseph Parrello.
Non viene concessa a nessuno la possibilità di poter copiare il contenuto dell'intera FAQ sui dischi rigidi senza l'autorizzazione di Joseph Parrello.


Note sulla revisione

La versione di questa FAQ è stata aggiornata il 30/7/2000.

 

Torna ad inizio pagina

Le FAQ sui dischi rigidi - Pagina 2 ] Le FAQ sui dischi rigidi - Pagina 3 ] Le FAQ sui dischi rigidi - Pagina 4 ] Le FAQ sui dischi rigidi - Pagina 5 ] Le FAQ sui dischi rigidi - Pagina 6 ] [ Le FAQ sui dischi rigidi - Pagina 7 ] Le FAQ sui dischi rigidi - Pagina 8 ] Le FAQ sui dischi rigidi - Pagina 9 ]

Ultimo aggiornamento : 17/01/2009.   
Home ] Su ] Novità ] FAQ ] Hardware ] Software ] Windows ] Sicurezza ] Linguaggi ] Cerca ] Contatta ] Guestbook ] Mappa ] Info su... ]

Copyright © 1997-2070, Joseph Parrello. Tutti i diritti sono riservati.

Siete il visitatore n. Contatore Sito
Bpath Contatore
dal 17 gennaio 2009.