Home ] Su ] Novità ] FAQ ] Hardware ] Software ] Windows ] Sicurezza ] Linguaggi ] Cerca ] Contatta ] Guestbook ] Mappa ] Info su... ]

Hardware Documentazione - BIOS Award (chipset VIA Apollo Pro 133)


Prima di continuare a leggere le seguenti sezioni sul BIOS Award, vi invitiamo a prendere visione del disclaimer, dei copyright e delle note di revisione, situate in questa pagina.

 

Impostazioni del BIOS Award (chipset VIA Apollo Pro 133)

Potete avviare il computer più velocemente e incrementare le prestazioni del sistema modificando le impostazioni del vostro BIOS. Prima di tutto dovete saper accedere ad esso. Quando avviate il vostro computer, premete il tasto Canc. Attendete pochi secondi e vi apparirà il BIOS. Se il suddetto tasto non dovesse funzionare, usate un altro tasto, come riportato dal vostro manuale.

N.B. : Prima di mettere mani nel BIOS, prendete nota delle attuali impostazioni per un eventuale riferimento futuro nel caso commettiate qualche errore di impostazione. In questa maniera potrete ripristinare la vecchia configurazione se qualcosa andasse storto.

Le impostazioni da me prese come riferimento, si riferiscono alla mia piastra madre Azza PT-DVAX2 (chipset VIA Apollo Pro 133, NorthBridge VT82C693A, SouthBridge VT82C596B).

Il BIOS è un Award Modular BIOS v4.51PG, aggiornato al 10/3/2000. 

Le sezioni descritte in questa pagina si riferiscono alle prime sei sezioni del suddetto BIOS e sono le seguenti:

 

Standard CMOS Setup

Date: Usate questa voce per impostare la data per il vostro computer.

Time : Usate questa voce per impostare l'orario per il vostro computer.

IDE Primary master : Vi sono diverse opzioni disponibili per questa voce in un sottomenù. Vi saranno mostrati diversi parametri per il vostro disco rigido, quindi scriveteli da qualche parte (questi campi sono necessari solo per i dischi rigidi, non per dispositivi quali DVD, ecc...). Consiglio comunque di impostare quanto più possibile il parametro AUTO, un po' per evitare di dover mettere mani su parametri delicati o persino sconosciuti, un po' per fare in modo che il BIOS stesso stabilisca le migliori impostazioni per il disco rigido o i dischi rigidi usati nel vostro computer. Nella voce TYPE ad esempio sono disponibili le opzioni Normal (per dischi rigidi IDE che sono più piccoli di 528 MB), LBA (per dischi rigidi IDE più grandi di 528 MB e che usano la modalità LBA), Large (per dischi rigidi IDE più grandi di 528 MB che però non supportano la modalità LBA) e Auto (in questo modo sarà il BIOS a decidere la migliore modalità per ogni disco rigido).

IDE Primary slave : vedere la voce IDE Primary master.

IDE Secondary master : vedere la voce IDE Primary master.

IDE Secondary slave : vedere la voce IDE Primary master.

Drive A : selezionate il tipo di unità floppy installata nel vostro computer. Se non ne avete una selezionate None.

Drive B : selezionate il tipo di unità floppy installata nel vostro computer. Se non ne avete una selezionate None.

Floppy 3 mode support : a meno che non vi siete portati un computer dal Giappone, lasciate questa impostazione a Disabled.

Video : imposta la modalità VGA per la vostra scheda grafica. Lasciate questa impostazione a EGA/VGA.

 

BIOS Features Setup

Virus Warning : L'impostazione predefinita di questa opzione è Disabled. Allo scopo di evitare infezioni di virus sul vostro computer, la piastra madre fornisce la funzionalità di avviso (warning) di attacco da parte di un virus. Se questa opzione viene attivata, qualunque tentativo di scrivere nel settore di avvio o nella tavola delle partizioni di un vostro disco rigido attiverà questa funzionalità e verranno visualizzati dei messaggi sullo schermo e il computer verrà bloccato. Se vi capita una cosa del genere, eseguite un programma antivirus per vedere se il vostro computer è infettato da un virus o meno. Se avete intenzione di attivare tale opzione (selezionate la voce Enabled), allora tenete presente che molti programmi o addirittura alcuni aggiornamenti non potranno essere eseguiti. Pensate ad esempio a programmi che hanno a che fare con le partizioni oppure alcuni sistemi operativi potrebbero non installarsi nel vostro computer. In questo caso, se volete veramente lasciare l'opzione attivata, accertatevi di leggere le istruzioni sull'installazione di ogni singolo programma, per capire se tale programma può essere installato anche con questa voce attivata.

CPU Internal Cache / External Cache : L'impostazione predefinita di questa opzione è Enabled. Queste voci permettono di attivare o disattivare la cache di primo livello e la cache di secondo livello incorporate nei processori. Notate che tali voci possono apparire tramite due opzioni separate. In ogni caso tenete sempre questa opzione su Enabled.

CPU L2 Cache ECC Checking : L'impostazione predefinita di questa opzione è Enabled. Quest'opzione attiva o disattiva il controllo ECC sulla cache di secondo livello del processore. Il controllo ECC assicura l'accuratezza dei dati memorizzati sulla cache di secondo livello. Il mio consiglio è scontato. Tenete l'opzione su Enabled.

Processor Number Feature : L'impostazione predefinita di questa opzione è Disabled. Quest'opzione appare solo se sulla vostra piastra madre è installato un processore Pentium III. Esiste un codice seriale dentro ogni Pentium III e ad esso le applicazioni possono accedere per visualizzare il vostro ID personale. Se non volete fornire il vostro codice seriale ad altre persone, allora impostate quest'opzione su Disabled.

Quick Power on Self Test : L'impostazione predefinita di questa opzione è Enabled. Quest'opzione salterà alcune verifiche sulla memoria e velocizzerà il procedimento di avvio. Se vedete che il vostro computer sta funzionando regolarmente, potete sempre lasciare quest'opzione su Enabled se non volete aspettare tanto a lungo durante la fase di POST, soprattutto se avete parecchia memoria nel vostro computer. Chiaramente se avete dei problemi e ritenete che la memoria sia responsabile di tali problemi, allora mettete quest'opzione su Disabled e vedete se le diverse prove sulla memoria danno esito positivo o negativo.

Boot Sequence : L'impostazione predefinita di questa opzione è A,C,SCSI. Questa opzione vi permette di usare diversi dispositivi per avviare un sistema operativo. Chiaramente l'opzione migliore resta C only. In ogni caso potete sempre entrare nel setup del BIOS e modificare quest'opzione. Notate che in alcuni BIOS vi è la possibilità di selezionare l'ordine mediante tre diverse voci, il che permette una migliore scelta, invece che usare diverse combinazioni predefinite.

Swap Floppy Drive : L'impostazione predefinita di questa opzione è Disabled. Se attivate quest'opzione, i nomi di dispositivo delle unità floppy saranno scambiati. Ad esempio l'unità disco A verrà trattata come unità B, e l'unità B come unità A.

Boot Up Floppy Seek : L'impostazione predefinita di questa opzione è Disabled. Se attivate quest'opzione, l'unità floppy verrà inizializzata durante la fase di POST, cioè se non è presente un'unità floppy allora verrà visualizzato un messaggio di errore. Il mio consiglio è di mettere quest'opzione su Disabled per velocizzare l'avvio del computer.

Boot Up NumLock Status : L'impostazione predefinita di questa opzione è Off. Se attivate quest'opzione, il tasto Bloc Num verrà attivato e il suo LED verrà acceso appena dopo il POST.

IDE HDD Block Mode : L'impostazione predefinita di questa opzione è Enabled. Questa opzione permette di attivare o di disattivare la modalità a blocchi per le unità dischi rigidi. Poiché da un bel po' di anni tutti i dischi rigidi supportano tale modalità, tenete quest'opzione su Enabled.

Gate A20 Option : Questa opzione non viene riportata sul manuale. In ogni caso per A20 si intende l'area di memoria superiore (HMA), cioè i primi 64 KB della memoria estesa. Questa opzione usa la linea "Fast Gate A20" (se supportata) per accedere alla memoria sopra il primo megabyte. Per incrementare le prestazioni, vi consiglio di mettere quest'opzione su Enabled o su Normal.

Memory Parity / ECC Check : L'impostazione predefinita di questa opzione è Disabled. Quest'opzione vi permette di attivare o di disattivare il controllo di parità o ECC sulla memoria di sistema. Se i moduli di memoria installati sulla vostra piastra madre non hanno il bit di parità, allora mettete quest'opzione su Disabled.

Typematic Rate Setting : Quest'opzione permette di attivare le seguenti due voci qui sotto. Usate Enable per attivarle, oppure Disable per disattivarle. Il mio consiglio è di mettere questa opzione su Disable, poiché la maggior parte dei sistemi operativi odierni (Windows e OS/2, ad esempio) supportano tali voci direttamente nel proprio pannello di controllo.

Typematic Rate (Chars/Sec) : Questa opzione permette di impostare la frequenza di ripetizione di un tasto. Se impostate ad esempio questa voce a 6, allora il tasto ripeterà lo stesso carattere 6 volte al secondo. Questa impostazione è praticamente uguale all'opzione Velocità di ripetizione dell'applet Tastiera del Pannello di Controllo di Windows.

Typematic Rate Delay (Msec) : Questa opzione permette di impostare l'intervallo di tempo in millisecondi che deve trascorrere prima che un carattere venga ripetuto quando si tiene premuto un tasto. Se impostate ad esempio questa voce a 500 msec, allora potete tenere premuto un tasto per mezzo secondo prima che esso venga ripetuto.Questa impostazione è praticamente uguale all'opzione Ritardo di ripetizione dell'applet Tastiera del Pannello di Controllo di Windows.

Security Option : L'impostazione predefinita per questa opzione è Setup. Quest'opzione vi permette di selezionare come rendere il vostro computer sicuro. Le impostazioni disponibili sono System o Setup. Quando viene selezionato Setup, dovrete digitare il vostro codice d'accesso prima di avviare il setup del BIOS. Se selezionate invece l'impostazione System, allora sarà impossibile avviare il sistema operativo fino a quando non verrà digitata il giusto codice d'accesso.

PCI/VGA Palette Snoop : L'impostazione predefinita per questa opzione è Disabled. Alcune schede video potrebbero rivelarsi non standard VGA e pertanto tali schede potrebbero non visualizzare correttamente i colori sul vostro schermo. Teoricamente quindi se ciò accade, allora mettete tale opzione su Enabled per risolvere il problema. In pratica invece vi consiglio di tenere questa voce su Disabled, così come viene consigliato dalla maggior parte dei produttori delle più recenti schede video.

OS Select for DRAM > 64MB : L'impostazione predefinita per questa opzione è Non-OS2. Se state usando il sistema operativo OS/2 di IBM e la memoria di sistema è oltre 64 MB, allora mettete quest'opzione su OS2. In tutti gli altri casi lasciate questa opzione su Non-OS2, impostazione consigliata soprattutto se usate Windows.

HDD S.M.A.R.T. capability : Questa opzione non viene documentata sul manuale. In ogni caso quest'opzione permette di attivare la funzionalità di SMART per ogni disco rigido presente sul vostro computer. Tale modalità permette al BIOS di interrogare ogni disco rigido che supporta tale funzionalità e di inviarvi un messaggio di avvertimento se il vostro disco rigido è prossimo ad un danno irreparabile. Resta inteso che ogni disco rigido debba supportare tale funzionalità. Se siete più che sicuri che tutti i dischi rigidi nel vostro computer non supportano tale funzionalità, allora mettete tale opzione su Disabled. In ogni caso potete attivare tale opzione se acquistate un nuovo disco rigido che supporta tale funzionalità. Se il vostro disco rigido supporta la funzionalità di SMART (fate riferimento al sito web del produttore del vostro disco rigido per maggiori informazioni), allora vi consiglio caldamente di attivare questa opzione.

Video BIOS Shadow : Quest'opzione, se attivata, velocizza gli accessi al BIOS della scheda video soprattutto nella modalità testo. Tuttavia vi sono pareri discordanti su questa opzione. Microsoft, ad esempio, consiglia di disattivare tale opzione, mentre alcuni produttori di schede video consigliano di lasciarla attivata. In ogni caso tenete presente che dovete tenere attivata quest'opzione se ancora usate parecchio il DOS oppure la modalità Prompt di DOS a pieno schermo di Windows. Disattivate quest'opzione se avete dei problemi con la vostra scheda video.

Video BIOS Cacheable : Quest'opzione può non essere disponibile nel setup del vostro BIOS. Impostate quest'opzione su Disabled, poiché il vostro computer non accede al BIOS della scheda video, ma usa i driver per effettuare tale operazione. Mettete su Enable soltanto se ancora usate molto i giochi in modalità DOS, in tal caso potete ottenere maggiori prestazioni.

XXXXX-XXXXX Shadow : dove le "X" rappresentano gli intervalli di indirizzi per lo shadow della memoria. Impostate tale opzione su Enabled soltanto se siete sicuri che nessun dispositivo hardware tenta di eseguire lo shadow di un intervallo di memoria per conto proprio. Ad esempio alcune schede video già effettuano lo shadow di alcuni intervalli di memoria. In tal caso mettete l'opzione su Disabled. Vi consiglio comunque di impostare tale opzione su Disabled per aumentare la stabilità del vostro sistema.

 

Chipset Features Setup

Bank 0/1, 2/3, 4/5 DRAM Timing : Questa voce vi permette di determinare il tipo di temporizzazione che il sistema usa per leggere o scrivere sulla SDRAM. Il valore di default di solito è 10ns. Altre opzioni disponibili possono essere 8ns, Normal, Medium, Fast e Turbo. Sezionare una differente impostazione potrebbe incrementare le prestazioni della RAM, ma potrebbe anche ridurre la stabilità. Turbo è l'impostazione più veloce, 10ns quella più lenta (ma la più stabile).

SDRAM Cycle Length : Questa voce imposta il tempo di latenza CAS della memoria di sistema. Impostare questa voce a 2 potrebbe incrementare le prestazioni, a scapito però della stabilità del vostro sistema se la vostra SDRAM non è di tipo CAS2. 3 è più lento e deve essere usato se la SDRAM non è di tipo CAS2 o se si vuole aumentare la stabilità del sistema.

DRAM Clock : Con le piastre madri basate sul VIA Apollo 133 avete l'opzione di modificare la velocità della SDRAM. Le impostazioni disponibili sono Host CLK o +/-33. Host CLK permette alla SDRAM di funzionare alla stessa velocità del clock esterno (il Front Side Bus). Potete usare la voce +/-33 in caso volete far funzionare la RAM più lentamente/velocemente del clock esterno. Ad esempio se il vostro clock esterno è 100Mhz potete usare +33 per permettere alla vostra SDRAM di funzionare a 133Mhz. Che è una grande cosa per chi possiede la SDRAM PC133. Oppure potete far funzionare il clock esterno a 133Mhz mentre la vostra RAM funziona a 100Mhz usando l'impostazione -33. Se usate invece l'opzione Host CLK potete far funzionare la RAM PC133 a 133Mhz con il clock esterno anch'esso a 133Mhz.

Memory Hole At 15M-16M : L'impostazione predefinita per questa opzione è Disabled. Per aumentare le prestazioni, un certo spazio nella memoria può essere riservato alle schede ISA. Quest'opzione in effetti deve essere posta su Enable solo se avete vecchie schede ISA che non funzionano regolarmente. Se avete schede ISA che funzionano regolarmente oppure non ne avete neanche una, allora impostate questa voce su Disable.

Read Around Write : L'impostazione predefinita per questa opzione è Disabled. Questa è un opzione per ottimizzare la DRAM. Se una richiesta di lettura sulla memoria viene indirizzata ad una locazione la cui ultima scrittura è stata mantenuta in un buffer prima di essere scritta sulla memoria, la lettura avviene direttamente attraverso il contenuto del buffer e la richiesta di lettura non viene inviata alla DRAM. Impostate questo su Enabled per ottenere migliori prestazioni.

Concurrent PCI/Host : L'impostazione predefinita per questa opzione è Disabled. Quando viene impostata su Enabled, più di un dispositivo PCI può essere attivo in un determinato istante. Questo porta ad una bufferizzazione di lettura/scrittura aggiuntiva. Il bus PCI può anche ottenere cicli di accesso per piccoli trasferimenti di dati senza i ritardi causati dal rinegoziare l'accesso al bus per ogni parte del trasferimento, quindi ciò significa un incremento di prestazioni. Lasciate questa voce su Enabled per aumentare le prestazioni.

System BIOS Cacheable : L'impostazione predefinita per questa opzione è Disabled. Se impostate questa voce su Enabled, il ROM BIOS del sistema negli indirizzi F0000h-FFFFFh verrà sottoposto a cache ottenendo quindi migliori prestazioni. Tuttavia se un programma scrive in quest'area di memoria, può provocare un errore di sistema. Il mio consiglio è lasciare questa voce su Disabled, poiché raramente si accede al BIOS di sistema dopo che il vostro computer è stato avviato.

Video BIOS/RAM Cacheable : L'impostazione predefinita per questa opzione è Disabled. Se impostate questa voce su Enabled permetterete il caching della ROM BIOS Video negli indirizzi C0000h-C7FFFh ottenendo migliori prestazioni video. Tuttavia se un programma scrive in quest'area di memoria, può provocare un errore di sistema. Il mio consiglio è lasciare questa voce su Disabled, poiché la memoria della vostra scheda video è più efficiente rispetto al caching della ROM BIOS ed inoltre permette al vostro sistema di essere più stabile.

AGP Aperture Size (MB) : L'impostazione predefinita per questa opzione è 64MB. Questa opzione è dedicata agli utenti di schede video che sfruttano il connettore AGP. Le schede video AGP usano parte della memoria di sistema per memorizzare i dati delle texture tridimensionali, in modo tale che le prestazioni possono aumentare in maniera considerevole. Potete usare quest'opzione per definire la dimensione della memoria che verrà usata dalla scheda video AGP. La dimensione della memoria selezionabile da questa opzione varia da 4MB a 256MB.

AGP-2X Mode : Se la vostra scheda grafica supporta la modalità AGP 2x o superiore allora impostate questo valore su Enabled. Con le più vecchie schede grafiche potreste avere problemi, dunque impostate quest'opzione su Disabled.

OnChip USB : L'impostazione predefinita per questa opzione è Enabled. Quest'opzione deve essere attivata se il vostro sistema ha un USB installato sulla piastra madre e se volete usarlo. Usate l'opzione Disabled se invece volete disattivare l'USB (e vi consiglio di farlo se siete sicuri di non doverlo utilizzare, poiché in questa maniera Windows può utilizzare gli interrupt usati dall'USB per altri dispositivi).

USB Keyboard Support : L'impostazione predefinita per questa opzione è Disabled. Selezionate la voce Enabled per fare in modo che il sistema operativo possa usare la tastiera USB. Se non è connessa al sistema nessuna tastiera USB, allora lasciate tale voce su Disabled.

Auto Detect DIMM/PCI Clk : L'impostazione predefinita per questa opzione è Enabled. Quando selezionate la voce Enabled, la piastra madre rileverà la presenza di dispositivi negli slot DIMM e PCI. Se non vi sono dispositivi installati, il clock dei relativi slot DIMM e PCI verrà disattivato per ridurre le interferenze elettromagnetiche.

Spread Spectrum : L'impostazione predefinita per questa opzione è Disabled. Quando selezionate la voce Enabled, una speciale funzionalità integrata nel sistema, la quale verifica se il sistema non emette interferenze elettromagnetiche, verrà attivata per ridurre le interferenze elettromagnetiche, menzionate nell'opzione precedente. Se sono presenti interferenze, la velocità verrà modificata per fare in modo che il sistema non emetta più interferenze alla stessa frequenza. Questo potrebbe tuttavia alterare le prestazioni globali del sistema. Se non avete problemi di interferenze e tutti gli apparecchi vicini al vostro sistema non risentono sono schermati adeguatamente, allora lasciate quest'opzione su Disabled.

CPU Host/PCI Clock : L'impostazione predefinita per questa opzione è Default. Quest'opzione serve per variare il clock del Front Side Bus e della CPU. Se selezionate la voce Default, il BIOS rileverà il tipo di CPU e deciderà automaticamente la velocità di clock dell'FSB. Potete comunque usare quest'opzione per selezionare un diverso clock per l'FSB e forzare la vostra CPU a funzionare ad una velocità più elevata. Se non siete pratici di overclock o cose simili, lasciate quest'opzione su Default. Rimane sottinteso che gli esperti di overclock devono sapere se i loro dispositivi sono capaci di supportare l'overclock dell'FSB e tenete inoltre presente che gli ultimi processori hanno un moltiplicatore interno prefissato. Le velocità selezionabili dell'FSB nel BIOS sono: 66, 75, 83, 100, 103, 112, 124, 133 e 140 Mhz.

 

Power Management Setup

ACPI function : L'impostazione predefinita per questa opzione è Disabled. Quando impostate la voce Enabled, il sistema avrà la funzionalità ACPI. Tuttavia se volete usare la funzionalità ACPI, dove usare un sistema operativo più recente, come Windows 98. Quando installate Windows 98, dovrete fornire uno specifico parametro in maniera tale che l'ACPI venga installato nel vostro sistema (noto problema comunque risolto in Windows 98 SE). Fate riferimento al manuale di Windows 98 per maggiori informazioni. Quando la funzionalità ACPI viene installata sul vostro sistema, troverete un'icona denominata Risparmio Energia. Nel pannello di controllo potete inoltre modificare la funzionalità del tasto Power del vostro computer, in modo tale che esso attivi lo standby oppure spenga il computer. Questo avrà una priorità più alta rispetto al valore assunto nel BIOS. Quando attivate l'opzione "standby" in Risparmio Energia, la pressione del pulsante di alimentazione del computer provocherà lo standby del computer. Se volete uscire dallo standby e tornare alla modalità di funzionamento normale, dovrete usare un dispositivo quale ad esempio il mouse o la tastiera. Per maggiori informazioni su come si usa l'ACPI, fate riferimento al vostro manuale di Windows 98.

 

PNP/PCI Configuration

PNP OS Installed : L'impostazione predefinita per questa opzione è No. L'impostazione in quest'opzione dice al BIOS di sistema se il vostro sistema operativo è un sistema operativo PnP (Plug and Play) oppure no. Il sistema PnP userà i dati delle risorse di sistema memorizzati nel segmento ESCD per disporre l'ambiente del sistema. Selezionate la voce Yes per permettere al vostro sistema operativo PnP, ad esempio Windows 98, di gestire le risorse del sistema. Altrimenti impostate la voce No per far in modo che sia il BIOS a gestirle.

Resources Controlled By : L'impostazione predefinita per questa opzione è Manual. Se impostate quest'opzione su Manual, il BIOS non farà riferimento ai dati ESCD ma farà riferimento alle informazioni memorizzate in questo campo per assegnare gli IRQ e DMA. Se impostate quest'opzione su Auto, il BIOS di sistema farà riferimento al segmento ESCD per impostare tutte le informazioni del sistema. Il mio consiglio è di impostare quest'opzione su Auto. Dovreste impostarla su Manual solo se avete bisogno di riconfigurare alcune impostazioni IRQ o DMA.

Reset Configuration Data : L'impostazione predefinita per questa opzione è Disabled. Impostate quest'opzione su Enabled solo se volete che il BIOS azzeri i dati ESCD durante il POST. Dopo che i dati ESCD verranno azzerati, il BIOS ripristinerà quest'opzione su Disabled, altrimenti i dati ESCD diverrebbero inservibili.

IRQ-# / DMA-# assigned to : L'impostazione predefinita per questi valori dovrebbe essere PCI/ISA PnP. Vi sono soltanto 15 IRQ e 8 DMA disponibili sulla piastra madre e la maggior parte di essi vengono assegnati per scopi specifici. Alcune volte l'utente potrebbe sentire la necessità di avere alcuni IRQ o alcuni DMA liberi allo scopo di installare le nuove schede aggiuntive. In questo caso potete usare quest'opzione per assegnare qualche IRQ o qualche DMA su PCI/ISA PnP in modo tale che la nuova scheda troverà l'IRQ o il DMA disponibile. Impostate questa opzione su Legacy ISA se volete che l'IRQ o il DMA non sia disponibile per le schede PCI oppure per le schede ISA PnP, in modo tale che l'IRQ o il DMA possa essere usato soltanto dalle schede ISA.

CPU to PCI Write Buffer : L'impostazione predefinita per questa opzione è Enabled. Quando viene impostata quest'opzione su Enabled, fino a quattro Dword di dati possono essere scritti sul bus PCI senza interrompere la CPU. Quando viene impostato Disabled un buffer di scrittura non viene usato e il ciclo di lettura della CPU non verrà completato fin quando il bus PCI segnala di essere pronto a ricevere i dati. Il mio consiglio è di lasciare quest'opzione su Enabled, per incrementare le prestazioni.

PCI Dynamic Bursting : L'impostazione predefinita per questa opzione è Enabled. Quest'opzione ha a che fare con il bursting delle transazioni sul bus PCI. Il mio consiglio è di lasciare quest'opzione su Enabled, per incrementare le prestazioni.

PCI Master 0 WS Write : L'impostazione predefinita per questa opzione è Enabled. Quando viene impostata quest'opzione su Enabled, non viene usato nessuno stato d'attesa quando si scrive sul bus PCI. Quando viene impostata su Disabled, viene usato 1 stato di attesa. Il mio consiglio è di lasciare quest'opzione su Enabled per aumentare le prestazioni. Impostate Disabled solo se avete problemi di stabilità del sistema.

PCI Delay Transaction : L'impostazione predefinita per questa opzione è Enabled. Quando viene impostata quest'opzione su Enabled, il chipset supporterà le specifiche PCI versione 2.1 e supporterà i cicli di transazione ritardati. Il mio consiglio è di lasciare quest'opzione su Enabled.

PCI#2 Access #1 Retry : L'impostazione predefinita per questa opzione è Disabled. Questa voce permette di attivare o disattivare il PCI#2 Access #1 Retry.

AGP Master 1WS Write/Read : Questa impostazione implementa un singolo stato di attesa durante le scritture/letture dal bus AGP. Come valore predefinito, due stati di attesa vengono usati dal sistema, permettendo una maggiore stabilità.

Assign IRQ for USB : Se non state usando nessun dispositivo USB e non avete intenzione di usarlo in futuro allora potete porre quest'opzione su Disabled per liberare un IRQ. Se avete un dispositivo USB e volete utilizzarlo, allora ponete quest'opzione su Enabled.

Assign IRQ for VGA : Impostate quest'opzione su Enabled se la vostra scheda video richiede un IRQ per poter funzionare correttamente. Altrimenti, se siete più che sicuri che la vostra scheda non abbia bisogno di un IRQ, impostate quest'opzione su Disabled in modo tale da liberare un IRQ. La maggior parte delle schede video attuali hanno bisogno di un IRQ per poter funzionare correttamente.

 

Integrated Peripherals

On-Chip IDE Channel 0/Channel 1 : L'impostazione predefinita per questa opzione è Enabled. Il chipset contiene un interfaccia IDE PCI con il supporto di due canali IDE. Impostate quest'opzione su Enabled per attivare la prima e/o la seconda interfaccia. Impostate quest'opzione su Disabled per disattivare un interfaccia, se installate un interfaccia IDE aggiuntiva primaria e/o secondaria.

IDE Prefetch Mode : L'impostazione predefinita per questa opzione è Enabled. Le interfacce IDE integrate nella piastra madre supportano il prefetching IDE, per un più veloce accesso alle unità disco. Impostate quest'opzione su Enabled per ottenere migliori prestazioni, Disabled se il prefetching non è supportato. Se installate un interfaccia IDE aggiuntiva primaria o secondaria, impostate quest'opzione su Disabled se l'interfaccia non supporta il prefetching.

Primary/Secondary Master/Slave PIO : L'impostazione predefinita per questa opzione è Auto. Le quattro opzioni IDE PIO per ognuno dei quattro dispositivi IDE vi permette di impostare una modalità PIO (0-4) per ognuno dei quattro dispositivi IDE che l'interfaccia IDE integrata nella piastra madre è capace di supportare. Le modalità PIO sono: Mode 0 - 3.3MB, Mode 1 - 5.2MB, Mode 2 - 8.3MB, Mode 3 - 11.1MB, Mode 4 - 16.6MB. Se impostate su Auto, il sistema automaticamente determinerà la modalità migliore per ogni dispositivo.

Primary/Secondary Master/Slave UDMA : L'impostazione predefinita per questa opzione è Auto. L'implementazione dell'Ultra DMA33 è possibile solo se il vostro disco rigido IDE lo supporta e il sistema operativo include un driver DMA (Windows 95 OSR2 o successivi lo supportano autonomamente, oppure tramite un driver busmaster di terze parti). Se il vostro disco rigido e il vostro software di sistema supportano entrambi l'Ultra DMA33, impostate quest'opzione su Auto per attivare il supporto BIOS. In caso contrario impostare la voce Disabled.

Init AGP Display First : L'impostazione predefinita per questa opzione è PCI Slot. Se avete una sola scheda video sul vostro sistema, potete ignorare questa opzione. Se avete invece installato nel sistema sia una scheda video PCI sia una scheda video AGP, potete usare quest'opzione per decidere la priorità. Impostate la voce AGP se volete usare la scheda video AGP, oppure impostate PCI Slot se volete usare la scheda video PCI. Questa opzione è utile soprattutto a coloro i quali hanno piastre madri con la scheda video integrata.

POWER On Function : L'impostazione predefinita per questa opzione è Button Only. Quest'opzione vi permette di selezionare un diverso modo per accendere il vostro computer. Prendete nota che sarà impossibile per voi usare il pulsante di accensione del computer per accender il vostro computer se la voce Password viene selezionata.

Onboard FDD Controller : L'impostazione predefinita per questa opzione è Enabled. Impostate quest'opzione su Enabled se avete un'unità disco floppy installata sul vostro computer e volete utilizzarla. Impostate quest'opzione su Disabled se aggiungete un controller su scheda per prestazioni più alte.

Onboard Serial Port 1/Port 2 : L'impostazione predefinita per questa opzione è 3F8/IRQ4, 2F8/IRQ3. Questa voce vi permette di determinare la modalità di accesso ai controller delle porte seriali integrate nella piastra madre e con quali indirizzi di I/O. Utilizzate la voce Auto per far in modo che sia il BIOS a scegliere la porta di comunicazione e l'IRQ per la porta seriale. Utilizzate Disabled per disattivare la porta seriale (liberando così una porta di comunicazione e un IRQ). Le altre voci disponibili sono: 3F8/IRQ4, 2F8/IRQ3, 3E8/IRQ4, 2F8/IRQ3.

UART Mode Select : L'impostazione predefinita per questa opzione è Normal. Quest'opzione vi permette di determinare quale funzione a infrarossi del chip di I/O integrato nella piastra madre.

Onboard Parallel Port : L'impostazione predefinita per questa opzione è 378/IRQ7. Selezionate un nome della porta LPT e l'indirizzo corrispondente per la porta parallela integrata nella piastra madre. Utilizzate Disabled per disattivare la porta parallela. Le altre voci disponibili sono: 378/IRQ7, 278/IRQ5, 3BC/IRQ7.

Parallel Port Mode : L'impostazione predefinita per questa opzione è SPP. Selezionate la modalità operativa per la porta parallela integrata nella piastra madre. Accertatevi che sia il vostro hardware sia il vostro software supportino le modalità più estese, quali l'EPP o l'ECP. Le voci disponibili sono: ECP/EPP, ECP, EPP/SPP, SPP.

 



Disclaimer

SourceNet non riconosce nessun tipo di garanzia per il contenuto di tutta la sezione dedicata al BIOS Award (chipset VIA Apollo Pro 133) pubblicata su questo sito (SourceNet Italia).
Tutto il contenuto sul BIOS Award (chipset VIA Apollo Pro 133) è fornito "così come è", senza alcuna garanzia di qualsiasi tipo, sia espressa che implicita, ivi incluse, senza limitazioni, le garanzie implicite di commerciabilità o idoneità per uno scopo particolare ovvero quelle che escludano la violazione di diritti altrui. L'intero rischio derivante dall'uso o dalle prestazioni del contenuto di tutta la sezione sul BIOS Award (chipset VIA Apollo Pro 133) rimane a carico dell'utente.


Copyright

Il contenuto dell'intera sezione sul BIOS Award (chipset VIA Apollo Pro 133) situata in questo sito è di proprietà di Joseph Parrello.
Non viene concessa a nessuno la possibilità di poter copiare il contenuto dell'intera sezione senza l'autorizzazione di Joseph Parrello.


Note sulla revisione

La versione di questa sezione è stata aggiornata il 27/6/2000.

 

Torna ad inizio pagina

[ Hardware Documentazione - BIOS Award (chipset VIA Apollo Pro 133) ] Hardware Documentazione - BIOS Award (chipset VIA Apollo Pro 133A) ] Hardware Documentazione - Comandi AT per i modem HCF/HSF Rockwell/Conexant ] Hardware Documentazione - Documentazione chipset VIA ] Hardware Documentazione - Documentazione sull'S.P.D. ] Hardware Documentazione - Specifiche Modem Conexant ]

Ultimo aggiornamento : 17/01/2009.   
Home ] Su ] Novità ] FAQ ] Hardware ] Software ] Windows ] Sicurezza ] Linguaggi ] Cerca ] Contatta ] Guestbook ] Mappa ] Info su... ]

Copyright © 1997-2070, Joseph Parrello. Tutti i diritti sono riservati.

Siete il visitatore n. Contatore Sito
Bpath Contatore
dal 17 gennaio 2009.